La raccolta 2019 a Pianaura… senza barriere

Il tempo della raccolta è ormai prossimo, la “cascolada” è già iniziata ed indica che probabilmente la raccolta avrà inizio già i primi di ottobre.  Si aspetta un buon raccolto. Quest’anno sono state completate le operazioni di potatura dei secolari del fondo, iniziati tre anni fa e i primi innesti sono quasi pronti per essere produttivi.  

Secondo lo stile consueto, il ricavato del raccolto continuerà ad essere investito nel recupero del castagneto secolare ma per il prossimo anno vogliamo affrontare una sfida nuova. Circa un ettaro e mezzo del fondo non è ancora produttivo, i quasi trenta secolari che vi si trovano erano soffocati dal bosco. Con l’aiuto di sovvenzioni da parte della Provincia Autonoma di Trento che ha approvato il progetto abbiamo recuperato anche questa parte di castagneto, adesso ci piacerebbe renderlo accessibile anche a persone diversamente abili.  I lavori di disboscamento e pulizia sono pressoché ultimati, adesso occorre ultimare il lavoro di pulizia e mettere in moto idee perché non sappiamo bene ancora come fare, le barriere non sono solo quelle fisiche. Abbiamo bisogno di idee.

Castagne nei pittogrammi CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa)

Chi desidera  acquistare i marroni di Pianaura,  può inserire la sua richiesta nel form: https://forms.gle/Fg1T2paYZaMzdRA59

Il 26 ottobre raccolta per famiglie, il primo passo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *